Tapis Roulant

II tapis Roulant è un ottimo allenamento in sostituzione della corsa. Si tratta di un esercizio fisico che aiuta a mantenersi in forma, anche quando le temperature rendono meno piacevole lo sport outdoor. Ecco quattro idee per rendere più piacevole l’allenamento:

REGOLARE LA PENDENZA SU 1.2 -1.5%

Partire con la fase di riscaldamento già con un’inclinazione dell’1.2-1.5%. Questa leggera pendenza compensa le variazioni del terreno e la mancanza di vento contrario che, quando corri all’aria aperta, aumentano lo sforzo e costringono i tuoi muscoli a continui adattamenti.

VARIARE L’INCLINAZIONE E IL RITMO

Dopo qualche minuto di riscaldamento (almeno 5), cominciare a correre variando la velocità: una volta scelta, mantenerla per 3-4 minuti, poi rallenta per 1 minuto. Ripetere diverse volte in base al tempo dedicato all’allenamento (5-6 su mezz’ora di corsa). Si Può fare la stessa cosa cambiando l’inclinazione, per simulare la salita. L’intensità dovrebbe mettere nella condizione di simulare il fartlek nei minuti veloci alternato con la corsa lenta.

DISTRARSI

Se mentre si corre continui a fissare l’orologio o la parete, i minuti sembrano lentissimi. Per allontanare i pensieri dal “quanto manca ancora?”: Ascoltare la radio aiuta a far passare il tempo e non ha controindicazioni. Aiuta a distrarsi e a ritrovarsi a fine corsa senza quasi rendersene conto.

BERE IL GIUSTO

In palestra si suda di più, sia per la temperatura dell’ambiente sia per la mancanza di vento contrario. Di solito i tapis roulant hanno lo spazio per tenere la bottiglia a portata di mano: quindi, allungare la mano e bere. Idratarsi quanto basta per non appesantirsi o stimolare bisogni impellenti.

 

 

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: