Cappellini da running

Il cappello da running è sicuramente uno degli elementi dove un runner può sbizzarrirsi senza rinunciare alla qualità dei materiali.

La prima cosa da evidenziare è che i cappelli sportivi hanno una stagionalità: d’inverno sono fondamentali per tenere il capo al caldo, specie in caso di temperature particolarmente rigide, mentre in estate è meglio utilizzare cappellini tecnici traspiranti.

Il cappello sportivo da indossare in estate

Il cappellini da running ideale è quello in tessuto traspirante con visiera per riparare occhi e viso dal sole.

PROTEZIONE SOLARE E UV
Chaskee utilizza tessuti funzionali e protettivi per proteggere efficacemente dal sole. Utilizza doppi strati di microfibre leggere per ottenere la massima protezione UV.

I runner che amano il minimalismo possono scegliere un cappellino composto dalla sola visiera, che offre ombra e al contempo assorbe il sudore, contribuendo così a mantenere la tua visione sempre limpida. Ideale per allenartsi lontano dalle ore più calde della giornata, perché non protegge il capo dal sole.

Se non si indossa un cappello, ricordasi di bagnare spesso la testa durante l’allenamento.

Il cappello sportivo da indossare in inverno

 

Il capo deve essere sempre coperto da un berretto: ricorda che la maggior parte del calore, circa il 30%, viene rilasciato attraverso la testa, meglio evitare capellini di pile (polar-fleece).

Il tipo di cappello varia in base alle esigenze: se si ha capelli molto corti, scegliere un cappellino/berretto in materiale tecnico, mentre se hai molti capelli si puo’ scegliere una fascia che protegga fronte e orecchie, perché ci sono meno problemi di dispersione di calore. Chiaramente la fascia non sarà sufficiente se si corre a temperature rigide.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: