Se non puoi correre nuota!

Ricomincio a Correre

Perché il nuoto? Utilizza muscoli differenti, oltre a rafforzare il nostro apparato scheletrico e renderlo più armonioso, si ottiene come beneficio anche un minor rischio di infortuni.

Può essere utilizzato come attività complementare: chi soffre di fastidi alle gambe, come infiammazioni o affaticamento, può sfruttare il nuoto per non rimanere fermo (recupero attivo). Si possono svolgere allenamenti più leggeri per le gambe ed aiuta ad  aumentare la resistenza e la capacità di ossigenazione.

il nuoto può essere comunque una chiave per mantenersi in forma anche quando si cerca di recuperare da un infortunio, coinvolge il sistema muscolo scheletrico e tendineo in un modo atraumatico. Non è dunque un caso se alcuni cicli di fisioterapia prevedono esercizi di riabilitazione in acqua.

Aumentare la resistenza:

Iniziare dal livello che fa più comodo e aumentare la distanza percorsa a nuoto nel corso del tempo, si può iniziare con 30 minuti a stile libero lento. Successivamente, come nella corsa, si…

View original post 151 altre parole

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: